iPhone 6 e BendGate: il CEO di T-Mobile dimostra la montatura dietro lo scandalo dei dispositivi piegati

In modo irriverente, spontaneo e assolutamente convincente, il CEO di T-Mobile (noto operatore telefonico statunitense), intervistato in una trasmissione televisiva, dimostra come lo scandalo degli iPhone 6 piegati, passato allo stadio del "tormentone" del web, non sia altro che una montatura nel tentativo "disperato" della concorrenza, di screditare un prodotto talmente stupefacente per la sua qualità, da essere destinato ad un successo mondiale inarrivabile: usando parole molto "colorite" dimostra (sedendocisi addirittura sopra con forza) come sia impossibile piegare un iPhone 6, e descrive i video "dimostrativi" (in cui vengono piegati) come un'assurda forzatura: se si vedesse il volto della persona a cui appartengono quelle mani tremanti per lo sforzo enorme, con le vene dilatate, (e infatti il video e' velocizzato per far apparire le cose più semplici) si vedrebbe una persona VIOLA per la fatica. Inoltre dice una cosa che siamo soliti rispondere anche noi: provate a prendere il miglior computer portatile che avete e sbattetelo con forza contro il muro: gridate allo scandalo perché si rovina? E state certi che un iPhone 6 non si piegherà da solo, per essere stato messo nella tasca dei pantaloni!

Vi consiglio di vedere questo video, peraltro molto divertente, dal minuto 20.
Fonti tratte da iClarified.




Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 