Amenità

 
All'inizio di settembre Apple ha presentato dei nuovi prodotti e qualche giorno dopo ha fatto partire le prenotazioni e le vendite.
Dopo un primo momento di sorpresa, la concorrenza ha fatto ripartire le contumelie e le critiche che caratterizzano ogni Keynote. Sono, più o meno sempre le stesse:..... Apple ha spacciato per novità cose  che i dispositivi Android o Microsoft Mobile (ex Windows phone) hanno già da tempo (dai 4 ai 10 anni, pare....) ma non sono state quasi mai usate e molti dei loro utenti ne sono stati tenuti all'oscuro. Per filantropia pro Apple, suppongo (è un'ironia...).
I produttori della concorrenza erano talmente impegnati a fare lievitare le vendite dei prodotti Apple che si sono dimenticati di fare conoscere al mondo le caratteristiche dei propri. Alcuni hanno fatto le cose bene, le vendite Apple sono cresciute, le loro si sono inabissate e i loro bilanci hanno fatto piangere più di un dirigente, proprio come doveva essere. Altri non hanno avuto il loro successo e per riscattarsi hanno fatto trapelare previsioni catastrofiche su qualunque offerta che Apple farà nei prossimi 10 Keynote.
Prima è toccato al numero di prenotazioni....La rete traboccava di  presunti flop degli iPhone ma la prima fase di prenotazioni e di vendite ha portato a Cupertino quattro milioni di ordini, la seconda, qualche giorno dopo, dieci (milioni di ordini) e un Epic Fail per gli analisti Apple, le loro previsione e per chi le aveva pubblicate. Forse, qualcosa è andato storto....
Poi è toccato all'NFC: Android c'è la già da x anni; si diceva in rete......Non si diceva però che molte aziende avevano tentato di implementarlo senza molto successo.... Fino all'arrivo dell'implementazione Apple, più vicina alle esigenze di chi deve usarlo e le cose sono cambiate. Ora tutti sono in attesa di vedere cosa succede....
Infine il pasticcio iCloud: parecchi documenti che dovevano rimanere riservati sono diventati pubblici (è un eufemismo) e i loro proprietari ne sono stati felicissimi a causa di un errore di valutazione della sicurezza degli account iCloud che così rimasti spalancati e disponibili per chiunque passasse da quelle parti e fosse curioso e dotato delle capacità adatte a pubblicare tutto quello che trovava.
Questa vicenda ha avuto dei risvolti positivi: il più importante dei quali è stata è l'implementazione dell'accesso in due passi, usato anche dalla concorrenza. Si spera che in futuro i titolari degli account siano meno sprovveduti e disponibili a farsi depredare.
Per non lasciarsi mancare nulla....E' arrivata pure la storia del Bendgate in cui gli utenti dei sistemi concorrenti gareggiano tra di loro per vedere chi piega di più i due iphone (e si guardava bene di fare la stessa cosa sui suoi sistemi). Se siete interessati a questa vicenda, su questo blog se n'è parlato a sufficienza. Suggerisco di cercarsi i post relativi. Mi sembrano fatti discretamente bene....

N.B:l'immagine in testa all'articolo fa riferimento alle vicende di questa stagione autunnale. E' la copia di elf-lorraine.com, una delle tante disponibili in rete.

Alla prossima chiaccherata.

Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 