iOS 8 e' nato per costruire le fondamenta dell'imminente iWatch

Nelle tantissime novità che porta con se' il nuovo sistema operativo Apple iOS 8 (di cui vi abbiamo creato una sintesi dimostrativa in video) appare evidente un grande filo conduttore: funzioni necessarie per il funzionamento di uno SmartWatch veramente "smart": che sia davvero un dispositivo da polso, piuttosto che un altro genere di tecnologia indossabile, perché tale dispositivo dia modo di accedere a determinate comodità, e' necessario ad esempio che risponda a qualsiasi comando senza bisogno di occupare le mani, o che ci consenta di inviare e ricevere chiamate ed SMS anche se il nostro iPhone non e' a portata di mano: e qui entrano in gioco, tanto per citare solo un paio di esempi (ma ce ne sarebbero un'infinita') il comando "Hey Siri"  (che ci fa non solo attivare l'assistente virtuale senza dover toccare l'iPhone, ma anche richiedere il servizio di cui abbiamo bisogno), la nuova app fotografica (per scatti di "precisione") e la grande novità che consente di rispondere o inviare chiamate anche da dispositivi secondari rispetto al nostro iPhone, dispositivi iOS (o Mac) che si mettono in comunicazione con esso. Tutto questo e' fondamentale in un oggetto di tecnologia indossabile, come potrebbe essere l'attesissimo (e quanto pare imminente) iWatch.
Insomma, la nuova rivoluzione di iOS 8 e' forse il primo testimone dell'arrivo del nuovo, inedito, prodotto Apple!

Fonti tratte da 9to5Mac


Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 