Final Cut Pro X: cosa fare se improvvisamente ci abbandona!

A me non era ancora successo, in ben 12 anni di utilizzo, di essere "abbandonata" da Final Cut Pro, prima di ieri pomeriggio. Misteriosamente e apparentemente senza alcuna spiegazione, il software per il montaggio video per eccellenza, ha smesso di funzionare. Prima si e' bloccato, rendendo impossibile l'esecuzione di qualsiasi comando, poi, dopo una chiusura forzata (resasi necessaria), al tentativo di riapertura del programma, Final Cut Pro X non si apriva più, restando fisso su di una schermata grigia che faceva da sfondo alla solita "immagine di copertina" che appare sempre all'apertura di Final Cut.
Panico. E adesso? Dopo numerosi tentativi di riapertura inutili e altrettanti riavvii del mio amato MacBook Pro 15" Retina Display, mi sono ricordata dell'esistenza di qualcosa chiamato "riavvio sicuro" del Mac. Detta in parole povere, tale modalità consente di cancellare eventuali "errori di sistema" sui quali si fissa un software per i motivi più disparati. Snceramente non avevo la minima idea di cosa potesse aver causato tutto questo, so solo che poco prima avevo collegato la mia GoPro al Mac e avevo importato una clip in Final Cut. Comunque, visto che tentare non nuoce, ho semplicemente RIAVVIATO TENENDO PREMUTO IL TASTO SHIFT (per far ripartire il Mac in modalità "sicura"), dopodiché ho riprovato a lanciare Final Cut: ovviamente il software mi risponde che "non si può usare Final Cut Pro se il computer e' in modalità sicura", io ho ignorato tale avviso, poi ho rifatto un RIAVVIO NORMALE del Mac. A questo punto ho lanciato normalmente l'App di Final Cut e tutto e' tornato a funzionare normalmente!!
Vallo a capire... Comunque l'importante e' essere riusciti a risolvere, e se dovesse capitarvi qualcosa di simile, prima di disperare, fate questo tentativo!!!



Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 