E' ufficiale: Apple chiude lo sviluppo di iPhoto e Aperture in favore di una nuova App fotografica per Mac!

Con un comunicato ufficiale, la Apple ha dichiarato che ha ormai fine lo sviluppo di 2 storiche App fotografiche per Mac OS X: la prima, iPhoto, per gli utenti mediamente esperti; la seconda, Aperture, più indicata per i professionisti. Dobbiamo ammettere che avevamo già avuto questo sentore quando a settembre 2013 la Apple non ha fatto niente per impedire che Aperture venisse scaricata GRATUITAMENTE da chiunque, per via di un piccolo bug del Mac App Store (normalmente costa una cinquantina di euro). Ma niente paura, gli utenti di Aperture non devono preoccuparsi, tantomeno quelli di iPhoto: tutte le loro library e i loro lavori saranno mantenuti attivi e utilizzabili su una nuova applicazione fotografica per Mac, per il momento soprannominata "Photos", che unirà aspetti e funzioni per principianti a quelle per utenti "pro": dunque troveremo in essa tutti gli aspetti presenti attualmente in 2 diverse app, uniti in un unico luogo, e messi a disposizione di tutti, insieme a tante altre funzioni inedite e molto utili pratiche. E' molto probabile che tale novità', per agevolare la "migrazione", venga messa a disposizione GRATUITAMENTE per tutti gli utenti Mac (quantomeno per chi avra' aggiornato all'ultimo sistema operativo, anche per restare coerenti con le scelte fatte nell'ultimo anno per altre Applicazioni, come quelle contenute nell'ottimo pacchetto iWork (Pages, Numbers e Keynote). Tantopiu' che l'uso di questa App sara' necessario per far funzionare le tante nuove opzioni offerte dalla photo library di iCloud, presente nel nuovo sistema operativo mobile iOS 8, in uscita a settembre. Non mancheremo di aggiornarvi su tutti i dettagli che riusciremo a scoprire (e magari a sperimentare in anteprima) su questo argomento.

Fonti tratte da Cultofmac


Lasciate Qui i vostri Commenti:

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento nel riquadro apposito!
Grazie e al prossimo Post! 