il mondo cambia, l'IT pure ma qualcuno non ne è molto contento........

Di recente leggevo qualcosa sulla  Microsoft e il caso mi ha portato sotto gli occhi  alcuni link su Sinofsky, quel manager Microsoft che aveva sovrainteso al lancio di Window 7, 8 (RT e Pro), Surface....E chissà cos'altro, prima di essere scaraventato fuori dalla Microsft. Aveva un grande talento per le sue cose, ma anche dei problemi a livello personale: era stato sconfitto nella lotta per la successione a  Bill Gates, non aveva attitudine per il lavoro di gruppo, ma solo per quello in cui lui dava ordini e gli altri eseguivano; il problema più grosso, per lui, era stato, probabilmente, avere idee diverse rispetto al CEO; quello stesso CEO, Steve Ballmer, che l'aveva sconfitto e cacciato dalla Microsoft appena aveva potuto.
Sinofsky, Steven Jay Sinofsky, dopo avere smaltito la turbolenza professionale che l'aveva coinvolto....Era passato ad altre cose, ad altri mondi, ad altri sistemi operativi, a iOS-Apple e a Google-Android. Per capire come funzionavano, diceva a chi gliene chiedeva la ragione. Ora si è messo a fare il blogger. Parla dello sviluppo e della ricerca necessaria per produrre nuovi dispositivi. Sembra sia molto dotato per queste cose e anche di talento per scrivere quei suoi articoli sulle cose che per 20 anni sono state il suo mondo.
Molte aziende che non hanno investito sul loro mondo si trovano in difficoltà. Non si sono curate del loro futuro, delle opportunità che avevano di fronte a loro, non hanno nemmeno tentato di rinnovarsi e ora stanno cedendo.
La parte americana di Atari, ad esempio, sta cercando di liberarsi dei debiti di quella europea e ha chiesto la bancarotta, o per dirla in termini europei, l'amministrazione controllata. Anche lei cerca di salvarsi per poter sperare in nuove opportunità.....Senza rinnovarsi o dare notizie su qualche progetto di rinnovamento. Temo non ci siano molte speranze per lei, se non si rinnova...
La Dell.....Sta meditando, pare, di uscire di borsa per finire tra le braccia di due fondi di investimento. Sta cercando di salvare il salvabile. Dopo avere perso valore azionario, prestigio, clienti e ordini, spera che quei due fondi la salvino dalla resa dei conti che l'attende, infausta.
I problemi di bilancio minano pure la solidità di aziende molto importanti nel mondo IT. Presto arriverà il giorno del consuntivo di bilancio di alcune delle aziende IT più importanti: IBM, Apple, AMD e Texas Istruments, si saprà di come è andata in questo loro anno finanziario, quali sono le loro intenzioni e cosa si aspettano per il futuro.
I rumors sostengono che il loro bilancio e il loro valore in borsa conitinuino ad andare avanti e indietro; qualcuno racconta che la causa di queste cose la è da attribuire alla crisi economica in corso o ai giochini finanziari degli speculatori che fanno andare in su e in giù il loro valore azionario senza tenere conto delle leggi che governano realmente quei  movimenti azionari e senza sapere cosa succederà davvero nel medio e lungo termine. Nessuno lo sa......
Nessuno di loro, curiosamente, parla di responsabilità aziendali per queste disavventure finanziarie che ormai sembrano quasi certe,  nemmeno un accenno a investimenti, innovazioni o interesse per quel mondo di opportunità, che vive, cambia in continuazione, si evolve, si adatta a quanto ha intorno. E' lì, di fronte a loro, cerca di attirare la loro attenzione, ma.... Niente.... Nessuna reazione degna di nota, nessun segno di vita da chi gestisce, giudica e analizza gli investimenti.....Quasi nessuno di loro vede o vuole vedere queste opportunità, solo il guadagno immediato o poco più in là nello spazio e nel tempo è degno di qualche interesse per costoro o, forse, molto più semplicemente, vogliono solo allontanare il più possibile la resa dei conti che arriverà, comunque, anche per loro, quando meno se l'aspettano.

Per il momento, mi fermo qui.....
Alla prossima volta.

N.B: L'immagine, sulle nuove tecnologie. E' stata presa da it.emcelettronica.com. Al solito, non è la sola copia presente in rete...
Share on Google Plus

About Diego D. De Zan

Applecaffe.net è un'Associazione Culturale fondata per la diffusione del sapere informatico "sostenibile", per consentire a chiunque di sfruttarne l'utilità nella vita di tutti i giorni. La sua sopravvivenza si basa sulle iscrizioni dei soci e sul contributo previsto per seguire alcuni corsi. Qualora condividiate i nostri ideali, potete ISCRIVERVI alla nostra Associazione cliccando QUI!.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento

Lasciate un Vostro commento, usando i tasti qui sopra per scegliere tra "Blogger comment" o "Facebook comment" (cliccando sulla barra "Facebook comment", i vostri commenti si leggeranno anche nella vostra bacheca).
Grazie e al prossimo Post! 